Italiano  English  


Micro algae growth


€  18,81  

 Esaurito 

  • Descrizione
  • Dettagli
  • Recensioni

fertilizzante per tutti i tipi di fitoplancton

Derivato dall'esperienza professionale, Micro Algae Grow, permette di allevare facilmente qualsiasi specie di fitoplancton. Micro Algae grow contiene un fertilizzante completo in ogni elemento per la crescita dei più diffusi Generi di fitoplancton marino e di acqua dolce.
Micro Algae Grow è facile da usare: in un contenitore adeguato (almeno 500 ml) si fanno sciogliere le due buste contenute nella confezione.
Il Micro Algae Grow è fornito in forma disidratata.una in polvere ed una liquida, e miscelare. La prima busta contiene i macroelementi in forma solida, mentre la seconda busta contiene i micronutrienti in forma liquida ma non silicati che andranno aggiunti a parte. I silicati si possono aggiungere se si vuole allevare fitoplancton di diatomee. (da richiedere in fase di ordine), e contiene il silicato (metasilicato di sodio), principale nutriente per la crescita delle diatomee, trasformando il fertilizzante da F/2-Si a F/2.
La durata del prodotto non miscelato è superiore a 2 anni in busta chiusa. Una volta miscelato, si conserva per 3-4 mesi. In ogni caso conservare il luogo fresco, asciutto e poco luminoso.

Una confezione di Micro Algae Grow contiene nutrienti per produrre 625 litri di fitoplancton- in ogni litro di coltura nuova si devono aggiungere 0,8 ml di Micro Algae Grow.

Se pensi di avere difficoltà nel miscelare i composti, valuta l'utilizzo degli altri due fertilizzianti che abbiamo in catalogo ARD 2 e ENW

Per qualsiasi altra tua curiosità sul prodotto o su come utilizzarlo nella tua vasca contattaci oppure prosegui con il tuo acquisto.

Tipologia prodotto: fertilizzante per fitoplancton
Tipologia di acquario: marino - marino di barriera



  • Modello: per 625 L 138 UK 165 US Gal
  • Peso spedizione: 0.25kg.
  • 0 disponibilità in magazzino

Scrivi per primo una recensione.  Scrivi una recensione.

Prodotto inserito in catalogo il mercoledì 15 dicembre 2010.